Chiesi Farmaceutici e Holostem Terapie Avanzate annunciano il trasferimento di Holoclar® dal Gruppo Chiesi ad Holostem

COMUNICATO STAMPA

Parma e Modena, 16 giugno 2020 – Chiesi Farmaceutici, Gruppo internazionale focalizzato sulla ricerca (Gruppo Chiesi), e Holostem Terapie Avanzate, la prima azienda biotecnologica italiana interamente dedicata a sviluppo, produzione, registrazione e distribuzione di prodotti medicinali per terapie avanzate, comunicano di aver firmato un contratto di trasferimento di Holoclar®, terapia a base di cellule staminali autologhe per il trattamento dei pazienti con gravi ustioni della superficie oculare. L’accordo, condiviso tra le parti, prevede il passaggio da Chiesi Farmaceutici a Holostem Terapie Avanzate della Marketing Authorization, l’autorizzazione alla commercializzazione di Holoclar® approvato ieri dall’Agenzia Europea per i Medicinali (EMA).

L’accordo è finalizzato a consentire ad entrambe le aziende di concentrarsi sui propri obiettivi strategici, ed in particolare ad accelerare le procedure di accesso dei pazienti con malattie rare alle rispettive terapie disponibili ed in sviluppo. Il Gruppo Chiesi – il cui apporto è stato fondamentale nelle prime fasi di sviluppo per rendere possibile l’accesso al mercato e ai pazienti in tempi rapidi di una terapia avanzata come Holoclar® – è da sempre caratterizzato da uno sguardo rivolto al futuro e all’innovazione e continuerà a focalizzarsi sullo sviluppo del proprio portafoglio e pipeline nel campo delle malattie rare, che richiedono un notevole impegno in termini di ricerca, sviluppo e commercializzazione, grazie alla Business Unit Chiesi Global Rare Diseases, costituita a febbraio 2020.

Holostem è uno spin-off nato nel 2008 dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia con il supporto commerciale di Chiesi Farmaceutici” commenta Andrea Chiesi, Presidente di Holostem Terapie Avanzate e shareholder del Gruppo Chiesi, “che può oggi contare su una solida struttura aziendale, che si intreccia con un know-how scientifico riconosciuto a livello internazionale nel campo della biologia delle cellule staminali, applicata con successo ormai da decenni nella medicina traslazionale in protocolli di terapia cellulare e terapia genica. Sono orgoglioso del lavoro che è stato fatto fino a qui per riportare Holoclar in Holostem, dove era partito ed è sempre stato prodotto”.

Holostem, grazie al perfezionamento del presente accordo, potrà ottimizzare l’applicazione di Holoclar e facilitare l’accesso dei pazienti al farmaco attraverso l’interazione con la rete dei clinici europei che saranno direttamente in contatto con la produzione e il controllo del prodotto.

Menu