CELLULE STAMINALI E MEDICINA RIGENERATIVA

La Medicina Rigenerativa si occupa dello sviluppo di terapie innovative ed avanzate mirate alla ricostruzione di tessuti ed organi irrimediabilmente danneggiati.

La integrità e la riparazione dei tessuti dipendono da una popolazione di cellule staminali adulte presente nei tessuti stessi ed in grado di autorinnovarsi. Richiede quindi una profonda conoscenza della biologia delle cellule staminali e lo sviluppo di tecnologie che consentano il loro mantenimento in coltura e la loro applicazione clinica (terapia cellulare). Nel caso di malattie genetiche, le cellule staminali richiedono la correzione del difetto genetico prima della loro applicazione clinica (terapia genica).

Le cellule staminali, essenziali in quei tessuti soggetti a rinnovamento rapido e costante, generano una popolazione di cellule che proliferano in maniera transiente (cellule TA o progenitori), che generano a loro volta cellule terminalmente differenziate dopo un limitato numero di divisioni cellulari.

Negli epiteli stratificati umani sono stati identificati e isolati tre tipi di cheratinociti con differente capacità proliferativa: olocloni, merocloni e paracloni. Gli olocloni sono generati dalle cellule staminali e, negli ultimi decenni, sono stati caratterizzati anche a livello molecolare. Colture epiteliali contenenti olocloni sono oggi ampiamente utilizzate nella medicina rigenerativa, sia nelle terapie cellulari consolidate sia in sperimentazioni cliniche di fase I/II di terapia cellulare e genica.

Secondo le normative europee introdotte nel 2007, le colture cellulari basate su cellule staminali sono classificate come prodotti medicinali per terapie avanzate (ATMPs). Pertanto le colture di cellule destinate all’applicazione clinica (sia per le sperimentazioni sia per le terapie consolidate) sono strettamente regolamentate e devono essere effettuate in regime GMP (Good Manufacturing Practices).

Holostem Terapie Avanzate dispone di un’officina farmaceutica certificata GMP (Autorizzazione AIFA n. aM – 169/2014) di 2.000 m², con 17 stanze indipendenti di Classe BL2, situata nel Centro di Medicina Rigenerativa “Stefano Ferrari” di Modena, uno dei più grandi centri di ricerca a livello internazionale interamente dedicati a colture di cellule staminali epiteliali.

Terapia cellulare

Colture autologhe di cellule staminali limbari sono routinariamente utilizzate per la rigenerazione della cornea e il recupero della capacità visiva in pazienti con severe ustioni chimiche e termiche, associate a un totale deficit unilaterale o a un severo deficit bilaterale di cellule staminali limbari.

leggi di più

Terapia genica

Holostem Terapie Avanzate collabora con il Centro di Medicina Rigenerativa “Stefano Ferrari” dell’Università di Modena e Reggio Emilia all’implementazione di trial clinici di fase I/II per la terapia genica ex vivo per diverse forme di Epidermolisi Bollosa.

leggi di più

Pubblicazioni

I nostri ricercatori sono autori di oltre 150 pubblicazioni peer-reviewed sulle maggiori riviste scientifiche internazionali e sono stati invited speaker in centinaia di convegni internazionali

leggi di più

Menu